FIGLINE CALCIO

STORIA 

L’A. S. Figline è stata fondata nel 1965. Agli inizi degli anni ’60 a Figline Valdarno esistevano due squadre di calcio e due società: la Polisportiva Figlinese e l’Unione Sportiva Aurora.

Il sindaco di allora chiamò a raccolta tutti gli sportivi figlinesi per creare una nuova società.

Nel giugno del 1965 nacque l’A. S. Figline con i colori giallo – blù.

Sparì la vecchia Polisportiva, ma non l’Aurora e le due nuove società militavano entrambe in 2^ categoria, giocando allo stadio dell’oratorio Don Bosco, con il fondo in terra rossa.

Tra i soci fondatori ricordiamo: Vittorio Casucci attuale Direttore Generale, che rimase in società per tanti anni, per poi ritornare all’inizio del 2000; il primo Presidente Goffredo Del Buffa, rimasto in carica per tantissimi anni, fino al momento della sua morte. A Goffredo Del Buffa è stato intitolato anche lo stadio comunale dove il Figline gioca.

Nel 1967-68 vinse il campionato di 2^ categoria, nel 1968-69 quello di prima, nel 1970-71 quello di promozione e nel 1971-72 approdò al campionato semiprofessionistico della serie D. Qui rimase fino al 1976.

Poi la società subì varie vicissitudini e retrocedette nel 1976 nei dilettanti fino a retrocedere in prima categoria nel 1992.

Nel 1993-94 riuscì a vincere questo campionato e a tornare in promozione. Nel 1995-96 vinse il campionato di promozione ed ebbe accesso all’eccellenza.

Nel 2000, torna a metà stagione Vittorio Casucci, ma la stagione è già compromessa, tanto che la squadra retrocedette in promozione.

Alla guida tecnica del Figline fu chiamato nel 2001 Brunero Poggesi, mitica figura del calcio figlinese, che era stato una bandiera della squadra negli anni più importanti della storia societaria, quelli della permanenza in serie D. Poggesi riesce nell’impresa di vincere il campionato e di riportare il Figline in eccellenza.

Sono questi gli anni in cui la carica di Presidente è rivestita da Gagliardo Gagliardi, uomo molto legato a Figline e alla sua squadra. Sarà lui il Presidente che segnerà il periodo di prima rinascita della società. Ancora oggi Gagliardo Gagliardi riveste la carica di Presidente Onorario dell’A.S.D. Figline.

Poggesi resta alla guida tecnica del Figline fino al 2003, per poi rivestire il nuovo ruolo di Direttore Sportivo.

In questi anni Presidente dell’A. S. Figline è Bernardo Farruggio, che investe finanziariamente nella società per darle una nuova organizzazione (a partire dal settore giovanile), in modo tale da poter aspirare a un ulteriore salto di qualità.

Questi due uomini, insieme al Presidente Bernardo Farruggio, a un Consiglio Direttivo composto dai Consiglieri Bianchi, Rossetti e Ciari e infine al Mister Leonardo Semplici, sono gli uomini che hanno costruito il successo della società degli ultimi anni.

Nella stagione 2005-2006 arriva così la sofferta e bellissima vittoria del campionato d’eccellenza e il ritorno, dopo 30 anni al campionato di serie D.

La stagione 2006-2007 vede il Figline disputare un campionato di grande livello. Pur essendo una matricola la squadra è l’unica compagine in grado di insidiare il Viareggio nella corsa verso la C2. I ragazzi di Mister Leonardo Semplici termineranno il campionato al 2° posto dopo essere stati per molte giornate, addirittura in lotta per il primato.

Il Presidente Bernardo Farruggio non lesina investimenti e la stagione successiva, insieme al consiglio di amministrazione, il direttore generale, il direttore sportivo e l’allenatore (il confermato Leonardo Semplici) vuole tentare il passaggio nel mondo del calcio professionismo.

Alla fine il 2007-2008 sarà una stagione storica per il calcio figlinese. Già ad aprile la società festeggia la vittoria del campionato a l’accesso alla C2 e tra maggio e giugno arrivano grandi risultati anche dal settore giovanile: con la squadra juniores è vice campione d’Italia, mentre gli allievi e i giovanissimi regionali riescono ad approdare alle finali di Coppa Toscana.

Il 14 giugno, giorno della grande cerimonia in piazza Marsilio Ficino, tutta la città festeggia l’arrivo per la prima volta del Figline in serie C. Ora l’obiettivo è consolidare la presenza gialloblù nel mondo del calcio che conta.

FIGLINE CALCIOultima modifica: 2009-01-15T20:12:55+01:00da lucchese1905
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento