SANGIUSTESE CALCIO

Storia

SANGIUSTESE.jpgLa società nasce nel 1957 per volontà di alcuni appassionati locali, stanchi di dover raggiungere le cittadine limitrofe per poter vedere il calcio. Nel 1976 la promozione nel campionato di prima categoria, arrivata vincendo uno spareggio contro la Settempeda, con una formazione fatta quasi interamente di giocatori sangiustesi. Già allora, nella fila dirigenziale si faceva apprezzare Antonio Pantanetti, oggi patron e artefice di ogni fortuna del sodalizio rossoblu. Nei primi anni ’80 l’approdo nel campionato di Promozione, che la vedrà protagonista per più di un decennio, sfiorando in due occasioni (persi gli spareggi con Cingoli e Urbino) il grande salto in serie D. Indimenticabilile stegioni nelle quali sulla panchina della Sangiustese si avvicendarono i mitici Beppe Rega, Piero Gambogi e Fioranelli, ed in rosa figuravano atleti che segnarono la storia del calcio dilettantistico di quei tempi: Fausto Curzi, a tutt’oggi il bomber più prolifico del calcio maceratese (1000 gol in carriera), Gianni Palini, Osvaldo Ciocci, Germano Ciucci, Massimo Ricci. La squadra disputa fino alla metà degli anni ’90 tutti campionati inferiori o pari alla Promozione.
Negli anni ’90, con il rirpistino del campionato regionale di Eccellenza, la Sangiustese sale di categoria, e con il fermano Beppe Malloni in panchina (ci resterà per ben 8 anni) riesce finalmente a centrare il salto in serie D, nella stagione 2001/2002, terminando la regular season seconda dietro la Truentina Castel di Lama, ed aggiudicandosi poi gli spareggio promozione giocati spettivamente contro i sardi del Monteponi Iglesias (2-1, 3-0) ed i toscani del Forcoli
(1-0, 1-1).

Dalla stagione 2002-2003 è protagonista con successo nel campionato Interregionale, che l’ha vista sempre conquistare la salvezza senza dover passare per i play out.

Nella stagione 2003/2004 vince i play off per la promozione, utili però soltanto a stilare una graduatoria per un eventuale ripescaggio in C2, che non arriva per vari problemi e in particolare per le carenze relative all’impianto sportivo.

La porta del calcio professionistico, si spalanca in ogni caso nella stagione 2007/2008, quando all’ultima giornata di campionato (4 maggio) supera il Tolentino 2-0, conquistando i 3 punti necessari a sorpassare in extremis la Renato Curi Angolana, bloccata clamorosamente in casa sullo 0-0 dalla Maceratese.
Giocherà le partite casalinghe della stagione 2008-2009 al “Bruno Recchioni” di Fermo vista l’impossibilità di disputarle al “Comunale-Villa San Filippo” di Monte San Giusto.

CAMPIONATO 2009-2010 CAMPIONATO SECONDA DIVISIONE GIRONE B.

.


PARTITA DI ANDATA 2009

 

SANGIUSTESE CALCIOultima modifica: 2010-05-03T18:45:00+00:00da lucchese1905
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento